animated water
Facebook Image

 

 

 



Affiliati a 

       

    

 


 

 

 

 

 

 


 

  

 

 

 

 


 

 


 MEDIA PARTNERS

     

 Il Nautilus 

 


 

  


  


SCUOLA DI VELA, SCUOLA DI VITA. Un nuovo progetto della GV3 e della Lega Navale di Brindisi

 Una nuova tappa nel cammino che ha già visto in passato la Lega Navale di Brindisi e l’associazione GV3 collaborare insieme per iniziative di promozione sociale e di vela solidale.

 Le due organizzazioni hanno firmato un protocollo di intesa dando vita ad un progetto dedicato soprattutto a gruppi di adolescenti in difficoltà, accolti in alcune case famiglie del territorio.

 

Il Progetto “Scuola di Vela, Scuola di Vita” prevede:

 •             La realizzazione di un percorso continuativo di Scuola Vela con lezioni teoriche e pratiche;

 •             L'individuazione di un gruppo agonistico per la partecipare al campionato locale di vela;

 •             L'organizzazione di mini-crociere su corto/medio raggio;

 •             L'organizzazione di corsi sulla cura e manutenzione della barca.


 

 

"Nelle recenti manifestazioni", dichiara il presidente della GV3 Valerio Quarta, "abbiamo già individuato gruppi di ragazzi che vorrebbero iniziare un percorso sportivo/didattico nel corso dell’anno. Alcuni di loro risultano particolarmente portati nella conduzione della barca e ci hanno più volte manifestato, tramite i loro educatori,  il loro grande desiderio di poter coltivare questo nuovo interesse".

 "Fino ad ora", afferma Roberto Galasso, presidente della sezione brindisina della Lega Navale, "numerosi soci del nostro sodalizio hanno messo a disposizione le loro imbarcazioni nel corso degli eventi di Vela Solidale, ma l’impegno continuativo che questo progetto richiede vedrà l'intera sezione collaborare in modo più organizzato e strutturato"

 L' esperienza dei molti soci della Lega Navale, in particolare i più anziani, sarà essenziale per la buona riuscita delle lezioni di navigazione, nella partecipazione agli eventi sportivi, nei laboratori di cura e manutenzione della barca a vela e nelle attività ricreative.

 In tanti progetti di vela solidale, l'esperienza in barca si è dimostrata essere un privilegiato strumento di recupero a favore delle più svariate forme di fragilità; la vela infatti può rappresentare una sana esperienza ludico-ricreativa, un ambiente educativo per migliorare le dinamiche di gruppo, un avvincente percorso sportivo e agonistico.

 Per questo motivo, GV3 e Lega Navale di Brindisi non escludono di poter estendere le loro attività anche ad altre iniziative di promozione sociale e di sensibilizzazione sportiva che coinvolgano altri ambiti del tessuto sociale cittadino.

 Anche l'Unione Italiana Vela Solidale ha deciso di sostenere concretamente  questo progetto assegnando alla GV3 una delle imbarcazioni in suo possesso. "RA 2", un Sun Fast 3200 del cantiere Jeanneau sarà trasferito a Brindisi e verrà utilizzato per attività di promozione sociale e di solidarietà nei prossimi due anni. L'inizio dell'attività coinciderà con l'ormai prossima Veleggiata Solidale del 4 Giugno durante la quale RA2 darà il suo importante contributo.

 


    
            

 


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione dedicata